Allevamento Spitz  Pomerania

POMERANIA

Allevamento Spitz  Pomerania

Allevamento Spitz  Pomerania

Allevamento Spitz  Pomerania

CAMOMILLASOGNIDORO

Allevamento Spitz  Pomerania

PRINCIPE DI KAVETA BOHEMIA

Allevamento Spitz  Pomerania

POMERANIA

Home » La razza

La razza


Selezione della Razza SPITZ TEDESCO PICCOLO

Selezione della Razza SPITZ TEDESCO PICCOLO - Allevamento Spitz  Pomerania
Selezione dal 1982 DEL SOL LEVANTE
Riconosciuto E.N.C.I.  F.C.I.
Specializzato nella selezione della razza SPITZ TEDESCO Piccolo,  Nano nero e arancio

RARO E PREGIATO

RARO E PREGIATO - Allevamento Spitz  Pomerania
Lo SPITZ TEDESCO PICCOLO detto anche MINIATURE o POMERANIA di colore NERO è molto raro e pregiato
I nostri cuccioli vengono allevati in casa  a stretto contatto con la famiglia, in compagnia della madre e di altri Spitz, in questo modo NON vengono mai isolati e ricevono la giusta socializzazione.
Vengono svezzati con prodotti di alta qualità, vaccinati e sverminati secondo protocollo, iscritti all'anagrafe canina e all'E.N.C.I. (Ente Ufficiale per l'emissione del pedigree).

CARATTERE

CARATTERE - Allevamento Spitz  Pomerania
Grande carattere in piccole dimensioni, molto intelligente, sensibile, affettuoso, vivace, trasmette allegria e simpatia, molto sicuro di sè e ottimo guardiano.
Dotato di grande bellezza ed eleganza, con una espressione dolce e sfacciata, impiega il suo tempo curiosando e giocando con giochi che non risultano mai violenti, poichè gli Spitz sono cani molto socievoli.
Per i bambini è un ottimo compagno, ma è SCONSIGLIABILE scegliere un esemplare di taglia NANA a causa della fragilità dovuta alle minime dimensioni.
Lo Spitz ama camminare ma si adatta molto bene alla vita di appartamento, per lui la cosa più importante è la vicinanza con il suo padrone.

CURA DEL PELO

CURA DEL PELO - Allevamento Spitz  Pomerania
Gli Spitz Tedeschi sono dotati di un pelo di robusta tessitura che non richiede particolari cure. Il mantello viene mantenuto in condizioni ottimali mediante spazzolature settimanali per prevenire la formazione di nodi e mantenere il pelo al massimo splendore, NON necessita di bagni frequenti, possiamo dire che lo Spitz va lavato quando non risulta possibile pulirlo diversamente.

STORIA DELLA RAZZA

Gli Spitz discendono dal cane delle torbiere (canis familiaris palustris) dell'età della pietra in Europa settentrionale.
Appartengono alle razze più antiche e sono gli antenati di tipo lupoide.
Lo Spitz PICCOLO e NANO sono stati chiamati di POMERANIA, regione sulle rive del mar Baltico dove si svilupparono certi tipi di Spitz.


Sotto la denominazione di Spitz Tedeschi, la F.C.I., raggruppa un insieme di razze che, pur condividendo il medesimo standard, si diversificano per colori e taglie.
Una svolta determinante nel processo selettivo dello Spitz si avrà durante il Regno della Regina Vittoria.
La Sovrana è stata una grande cinofila e si innamorò della razza durante un viaggio in Europa nel 1888, al suo ritorno in Patria portò con sè alcuni esemplari ed altri nacquero nel suo allevamento.
Conosciamo alcuni Spitz della Regina da dipinti dell'epoca e nel 1891 grazie all'interesse da lei mostrato nei confronti della razza, ben 14 Spitz vennero iscritti al CRUFT DOG SHOW di Birmingam e proprio in quell'anno venne fondato il Pomeranian Club.